La lista dei servizi a pagamento via SMS sembra non avere fine. Nella nostra lunga battaglia all’attivazione servizi non richiesti, ci siamo da poco imbattuti in ContNtastic. Non Tekka, né GoMobile e nemmeno Noatel.

foto contenuti contntastic

Questa volta, l’insidia arriva d’oltremare. La Società, ACCA Activities, ha infatti sede legale in Spagna, a Madrid. L’abbonamento a ContNtastic rientra nella categoria dell’all-you-can-eat. In parole semplici, il servizio offre accesso illimitato alla piattaforma, per scaricare tutti i contenuti che desideriamo. Se anche tu sei incappato in una ti queste attivazioni, puoi già richiedere la nostra assistenza gratuita compilando questo modulo:

Modulo richiesta assistenza gratuita - SNR

Inserisci qui sotto i tuoi dati per chiedere l'assistenza gratuita di Bastabollette per il rimborso e la disattivazione dei servizi che non hai mai richiesto.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.


LEGGI ANCHE: Wazza: disattivazione e rimborso. Guida Per Salvarsi dagli SMS PremiumDalle app alla musica, dai tarocchi all’oroscopo, passando per i video e la musica. L’offerta di ContNtastic è davvero variegata, ma chi sarebbe disposto a pagare per dei servizi che può ottenere gratuitamente? La risposta è scontata: nessuno. Per questa ragione, numerose società terze – non di rado in combutta con i gestori di telefonia – hanno escogitato un modo per ottenere l’acquisto forzoso dell’abbonamento.

LEGGI ANCHE: Doctorgame prosciuga il credito? Guida al rimborso degli Sms Premium

I costi di ContNtastic sono affini a quelli degli altri servizi di cui vi abbiamo parlato in precedenza. Gli SMS Premium sono disponibili per tutti gli operatori di telefonia, al costo di 5,09 €/sett per Vodafone, Wind e Tim, mentre sono 5 € per i clienti 3. L’abbonamento si attiva con un click su un banner o con la semplice navigazione su internet, anche se nei Termini e Condizioni del Servizio è specificato che l’abbonamento può essere attivato solo a seguito  dell’inserimento del proprio numero di cellulare.

foto termini e condizioni contntastic

Il documento specifica chiaramente che l’utente viene iscritto al servizio previa “accettazione delle Condizioni”. Ma, ci domandiamo, come fa ad avvenire l’accettazione, dal momento che il consumatore si ritrova abbonato senza aver mosso nemmeno un dito?

Il messaggio di attivazione proviene da uno 0689970065, contenente un nome utente e una password, che consentono di accedere a una delle sezioni presenti sul Sito Ufficiale di ContNtastic

 

Le testimonianze di attivazione del servizio arrivano in larga parte dai clienti H3G

foto_contnstatic_tre

 

A questo punto, si apre il lungo e tortuoso cammino verso la disattivazione di ContNtastic, decisamente più complicata di quanto non lo fosse quella per gli SMS Premium di cui vi abbiamo parlato negli articoli precedenti.

Nell’SMS di avvenuta attivazione, viene specificato che la disattivazione può avvenire attraverso il sito ufficiale, tramite un link preposto allo scopo. Il malcapitato che si affretta a raggiungere il link, si aspetta di trovare un bottone quanto meno evidente, con una dicitura non troppo differente dal canonico DISATTIVAMI.

E invece no: non solo l’utente ha dovuto sborsare 5,09 € per un servizio mai richiesto, ma deve anche andare a cercarsi, non senza notevoli difficoltà, il link di disattivazione. Per fortuna, la sezione è presente. Occorre scorrere la pagina fino alla parte inferiore, cliccare su Gestione del Servizio, quindi su Disattivazione. Un SMS di disattivazione andrà poi a confermare che abbiamo disdetto il servizio.

Tutto ciò sembra molto semplice, se non fosse per il fatto che il sito funziona a singhiozzo, per non parlare del numero indicato sull’SMS di avvenuta attivazione. L’utente accorto, che ha premura di disattivare il servizio, pensa bene di chiamare il numero 0689970065 per ottenere la disattivazione dall’abbonamento.

Nella remota ipotesi che il numero funzioni, la voce guida riconduce al sito e al famoso link di cui abbiamo parlato. Oltre allo stress psicologico di non riuscire a disattivare il servizio, si aggiunge anche la possibilità di andare fuori tempo massimo e ritrovarsi un nuovo addebito, che corrisponde alla settimana successiva del servizio.

Purtroppo, non esistono metodi infallibili per proteggersi dalla piaga degli SMS Premium. Tuttavia, con alcuni piccoli accorgimenti, è comunque possibile limitare i danni. Ecco alcuni consigli per evitare di incappare in attivazioni non richieste:

  • Prestare la massima attenzione in navigazione, cercando di non toccare banner e link sospetti. Sebbene i tap accidentali siano spesso inevitabili, soprattutto su display a dimensioni ridotte, l’utilizzo accorto della rete può efficacemente tenerci al riparo da SMS Premium;
  • Non dare il consenso al trattamento dei dati da parte di Società terze all’atto della sottoscrizione del contratto. Può capitare che il venditore spunti automaticamente la casella corrispondente: leggere bene prima di apporre la firma in tutti i campi che ci vengono indicati!
  • Non rispondere a chiamate e messaggi provenienti da numeri di natura sospetta;
  • Procedere immediatamente alla disattivazione del servizio, secondo le modalità indicate nel messaggio di attivazione o presente nei Termini e Condizioni del Servizio. È bene che le modalità di disattivazione siano corrette, per evitare problemi successivi;
  • Effettuare il barring totale degli SMS, rivolgendosi al proprio gestore di telefonia.

L’ultimo punto rappresenta un po’ una nota dolente. È possibile che l’operatore al quale ci si rivolge per ottenere il barring mostri resistenza nel barring totale degli SMS. Il nostro consiglio è quello di non demordere e insistere nella richiesta di barring totale. Ecco le modalità di richiesta, divise per operatore:

  • Tim: richiedere il barring chiamando il 119, oppure tramite accesso all’Area Riservata;
  • Vodafone: anche in questo caso, è possibile richiedere il barring tramite l’Area Riservata, oppure chiamando il 190;
  • Wind: stesse modalità indicate per i due gestori precedenti, oppure tramite operatore al 155;
  • H3G (3): anche in questo caso, chiamare il 133 oppure accedere all’Area riservata.

A seguito della richiesta di barring, verrà inviato un SMS di conferma della richiesta.

Vediamo ora in dettaglio come disattivare ContNtastic:

  • Chiamare il Servizio Clienti Acca allo 06 899 700 65, LUN-DOM h24, per richiedere la disattivazione dell’abbonamento;
  • Inviare una mail a it@accaactivities.com. Quest’ultimo metodo non garantisce disattivazione immediata, ma permette di tenere traccia scritta della richiesta.

A questo punto, è opportuno richiedere il rimborso delle somme indebitamente sottratte. Inviare quindi un reclamo al proprio gestore via raccomandata A/R o PEC, nel quale si richiede la disattivazione del servizio e il rimborso delle somme sottratte. Conservare tutte le ricevute, gli SMS e tutto ciò che riguarda il servizio.

A seguito delle verifiche preliminari effettuate dai nostri legali, l’Associazione Basta Bollette si riserva la possibilità di inoltrare le dovute denunce alle Autorità competenti per la tutela dei consumatori.

Se trascorrono più di 40 giorni dal reclamo e il tuo gestore non risponde o lo fa in maniera poco chiara, non esitare a contattarci tramite il form presente su questa pagina, inviando una mail ad aiuto@bastabollette.it, oppure raggiungici sulla nostra Pagina Facebook. Se invece vuoi portare la tua testimonianza, puoi lasciare un commento a fondo pagina.

Modulo richiesta assistenza gratuita - SNR

Inserisci qui sotto i tuoi dati per chiedere l'assistenza gratuita di Bastabollette per il rimborso e la disattivazione dei servizi che non hai mai richiesto.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.