Ricordi il “problemino” della segreteria telefonica e degli addebiti per la sua consultazione involontaria? Se hai un iPhone sicuramente sì; se oltre ad avere un iPhone sei anche cliente Tre probabilmente stai ancora cercando di capire come ottenere un rimborso per i soldi spesi involontariamente a causa della segreteria telefonica.

Noi di Bastabollette.it possiamo aiutarti, gratuitamente, a risolvere questo problema. Utilizza questo modulo per metterti in contatto con noi.

  • Inserisci qui sotto i tuoi dati e la firma nello spazio apposito per chiedere l'assistenza di Bastabollette e ottenere il rimborso e la disattivazione dei servizi che non hai mai richiesto.
  • Trascina i file qui oppure
    Aggiungi gli altri file da allegare alla richiesta (ad esempio richiesta declassamento, risposta operatore), cliccando sul bottone "aggiungi file"
  • Qui di seguito puoi visionare la delega e i moduli digitali che saranno compilati con i dati e le informazioni che ci fornirai e che ci autorizzi a completare e inviare per tuo conto

    1) Delega           2) Modulo reclamo digitale          
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Come disattivare segreteria iPhone

Disattivare la segreteria telefonica dell’iPhone in realtà non è complesso, basta avere un attimo di pazienza e seguire questi semplici passi. Basterà disattivare un’apposita opzione annessa alle impostazioni di iOS. Prendi dunque il tuo iPhone, accedi alla home screen e pigia l’icona di Impostazioni (quella a forma di ruota di ingranaggio). Quindi tocca la voce Telefono; ora seleziona l’opzione Inoltro chiamata e porta l’interruttore presente nella nuova schermata che ti viene mostrato su OFF.
La segreteria è così disattivata, ma tieni ben presente una cosa; anche dopo aver disattivato la segreteria iPhone il problema in realtà persiste. Con la disattivazione, infatti, andrai soltanto a disabilitare la possibilità per chi ti chiame di lasciare un messaggio sulla tua segreteria e non l’accesso al servizio stesso tramite le apposite numerazioni messe a disposizione da ogni gestore telefonico o pigiando sul tasto dedicato presente su iPhone.
Da qui le centinaia di lamentele degli utenti che si sono ritrovati a pagare varie somme per la segreteria a causa dello sfioramento involontario del tasto della segreteria del proprio iPhone.

Il business della segreteria telefonica involontaria

Il problema dell’attivazione involontaria della segreteria telefonica va in realtà avanti da anni. Anche noi ne avevamo parlato alcuni mesi fa, quando la questione era arrivata finalmente anche sul tavolo dell’AGCOM. L’autorità garante delle comunicazione, infatti, aveva riconosciuto l’illecito a dicembre, prendendo provvedimenti contro Tre e Vodafone, condannate per essersi arricchite a danno degli utenti proprio grazie alla segreteria telefonica.
Il vero problema, infatti, è che le connessioni involontarie alla segreteria telefonica hanno un costo; parliamo di 0,20 cent per ogni consultazione delle segreteria per Tre e di ben 1,50 al giorno per gli utenti Vodafone.

Il rimborso mai arrivato

Per questo l’Agcom ha ordinato di modificare l’impostazione ingannevole del servizio. Le compagnie hanno effettivamente messo in atto delle misure per per ovviare al rischio di connessioni involontarie, ma l’Autorità le ha ritenute insufficienti e per questo ha ordinato di restituire, anche senza richiesta del cliente, le somme addebitate per le chiamate involontarie alla segreteria telefonica, effettuate sia tramite il numero dedicato sia tramite l’utilizzo dell’icona della segreteria telefonica. Inizialmente le compagnie telefoniche avevano pensato di rimborsare solo quegli utenti che si fossero resi conto del problema, dunque solo quegli utenti che avessero fatto esplicita richiesta di rimborso. Ma come abbiamo visto l’Agcom ha ordinato il rimborso per tutti, poiché, soprattutto con l’iPhone, attivare la segreteria telefonica involontariamente è facilissimo. come mostrato nel servizio di striscia.

disattivare segreteria iphone

Dopo l’istanza dell’Agcom quasi tutti i gestori hanno provveduto al rimborso, meno uno, la Tre.

Striscia la Notizia

Negli ultimi mesi in molti hanno trattato la questione, compresa Striscia la Notizia. Proprio pochissimi giorni fa, il 24 marzo, Staffelli, dopo l’ennesima segnalazione di un utente, è tornato presso la sede generale di Tre per chiedere spiegazioni; a quanto pare, infatti, la segreteria continua ad attivarsi involontariamente, con i costi che comporta, e del rimborso non si è vista neppure l’ombra.
Questa volta, però, le cose sono andate bene. Che sia stato merito di Striscia o dell’istanza dell’Agcom in queste ore gli utenti Tre stanno ricevendo un sms in cui si annuncia il prossimo rimborso delle somme detratte ingiustamente a causa della segreteria, per tutti quei clienti che avevano il blocco del servizio di segreteria. Quest’ultimi avranno il rimborso completo e in automatico per tutti gli eventi che hanno avuto luogo nel periodo che va dal 1 luglio 2016 fino al prossimo 15 aprile 2017. Tutti gli altri clienti, coloro che non avevano nessun tipo di blocco, possono avere il rimborso con una semplice richiesta, come specificato da Antogiulio Lombardi, direttore affari regolamentari di Tre Italia a Striscia.

Se anche tu ti sei trovato o ti trovi in questa situazione noi possiamo aiutarti. Oltre a disattivare la segreteria telefonica iPhone, per risolvere davvero il problema, ora puoi chiedere il rimborso. Come hai visto, per ordine dell’Agcom, tutti possono finalmente riavere indietro i soldi spesi per la consultazione involontaria della segreteria. Se non sai come richiederlo ti aiutiamo noi, gratuitamente; ti basta compilare il modulo di contatto che trovi qui e un nostro operatore si metterà in contatto con te.

  • Inserisci qui sotto i tuoi dati e la firma nello spazio apposito per chiedere l'assistenza di Bastabollette e ottenere il rimborso e la disattivazione dei servizi che non hai mai richiesto.
  • Trascina i file qui oppure
    Aggiungi gli altri file da allegare alla richiesta (ad esempio richiesta declassamento, risposta operatore), cliccando sul bottone "aggiungi file"
  • Qui di seguito puoi visionare la delega e i moduli digitali che saranno compilati con i dati e le informazioni che ci fornirai e che ci autorizzi a completare e inviare per tuo conto

    1) Delega           2) Modulo reclamo digitale          
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.