La Vodafone sta inviando proprio in questi giorni fatture per schede sim non utilizzate che non aveva mai fatturato in passato.

L’addebito vodafone per sim non utilizzate: perchè?

In pratica queste sim possono essere dei regali per invogliare gli utenti ad attivare il contratto fisso perché inserendole in una chiavetta ti potevi portare in giro un certo numero di Giga di connessione mobile gratuita, o meglio inclusa nel tuo contratto di telefonia fissa.

Oppure si tratta di SIM per le quali il cliente aveva chiesto a Vodafone la sospensione o la disattivazione, a causa del loro non utilizzo.

Perchè Vodafone non può fatturare liberamente le vecchie sim

Ora, l’unico caso in cui la Vodafone potrebbe legittimamente fatturare delle sim che era stato concordato con il cliente sarebbero state gratuite (o che erano state sospese su richiesta del cliente), è quello della variazione tariffaria, opportunamente comunicata al cliente in ottemperanza all’articolo 70 comma 4 del codice delle comunicazioni elettroniche, che prevede che l’obbligo dell’operatore di comunicare la variazione con un congruo termine (almeno 30 gg) per consentire al cliente di recedere (disdire) senza costi dal contratto.

Ora, la comunicazione deve pervenire al cliente. Ma se il cliente non riceve più fatture (perchè ad esempio ha dismesso la linea fissa) e la comunicazione avviene tramite un semplice messaggino sms inviato sulla sim in questione, che magari è installata su una chiavetta, che non dà la possibilità immediata della lettura del messaggio appena ricevuto, che succede?
Può considerarsi che questa comunicazione sia stata fatta rispettando i termini di legge del codice?
Secondo noi no. Con la conseguenza che il cliente potrebbe aver diritto al rimborso di quando indebitamente fatturato da Vodafone.

Schede non utilizzate: i reclami dei clienti

Ecco qui una serie di lamentele che abbiamo trovato in rete, sul forum della community di Vodafone:
https://community.vodafone.it/t5/Prodotti-e-Servizi/addebito-abbonamenti-schede-non-utilizzate/td-p/1061470/page/3

Crediamo sia utile leggere quanto succede, in questo momento, ad altri utenti con lo stesso tuo problema, in modo da capire come agire nella maniera più efficace per recuperare le somme ingiustamente addebitate da Vodafone.

Se poi hai bisogno di contattarci, compila il modulo qui sotto: ti ricontatteremo in men che non si dica per aiutarti gratuitamente a risolvere il tuo problema con Vodafone!

nella bolletta credo di aprile avvisavano che da luglio si sarebbe pagato 5 euro al  mese sulle vecchie schede non usate… per disincentivare le sim dormienti… non è chiaro nel messaggio che si riferisca a queste schede… occorre disattivarle al volo, se no si paga per ogni sim 5 euro al mese.

fattura di settembre addebitato vodafone 20 euro su due schede non utilizzate da 3 anni  , aspetto ancora delle risposte

Nelle precedenti bollette (dalle ultime tre, direi), dovresti essere stato informato della cosa. 
Le sim attive, anche se inutilizzate, comportano un costo a prescindere.
Contatta l’assistenza clienti per sapere come disattivarle oppure, cercando nel forum, c’è una discussione che tratta l’argomento. 👍🏼

ho lo stesso problema ho disdettato con raccomandata e ricevuta di ritorno come consigliato dal 190 e a oggi sto ancora dietro al probleme perchè dicono che non hanno ricevuto niente nonostante ho in mio possesso la fricevuta di ritorno col timbro vodafone ricevuto

Salve, io holo stesso problema che ha anche del grottesco: ho ricevuto una fattura di una sim dati che non uso da 8 anni di importo pari a 0 (zero) con la comunicazione che ci sarebbe statop un cambio piano tariffario al costo di 6 euro al mese. Ho provveduto a fare recesso con PEC  e oggi mi arriva una fattua di 10 euro di un altro pacchetto tariffario. Cosa si fa in questi casi? Grazie per l’aiuto. 

Le fatture in questione fanno capo alla stessa sim inutilizzata da otto anni, giusto?
Se sì, credo che si debba pagare perchè quell’addebito riguarda il periodo tra la prima fattura a 0 € e la seconda fattura emessa da 10 euro. Non escluderei che ne arrivi un’latra che comprenda il periodo tra la seconda fattura e la data di effettiva disaattivazione.
Ovviamente, è solo una mia idea. Verifica con l’assisitenza clienti.

Lo stesso anch’io . Dopo 4 anni senza essere avvertito almeno da una e-mail viene emessa una fattura . Incredibile !!!! Se una sim attiva ha un costo non è possibile non chiedere nulla per 4 anni e poi improvvisamente comparire con una fattura . Le persone devono essere informate prima per avere il tempo di fare una raccomandata per disdire la sim in questione 

non uso la sim da anni e ricordo di avere cancellato…tutto..ora di punto in bianco vedo addebiti?? 10 euro? e ad agosto 0.33 euro?? 

Ragazzi, avete disattivato l’intera sim o solo l’opzione tariffaria che si rinnovava mensilmente?
Nel primo caso, nulla è dovuto a Vodafone.
Nel secondo caso, Vodafone dovrebbe avervi avvisato almeno 30 giorni prima del ricevimento della fattura in questione, in modo da consentirvi di scegliere la disattivazione o altra via. Nessuna comunicazione al fondo dlla bolletta o sms informativo? Potreste mettere la mano sul fuoco?

anch’io ho una sim dati abbonamento inutilizzata da 4 anni ed ora mi arriva una fattura con l’addebito.
la prima fattura dopo tanti anni, tant’è che il periodo fattura va da gennaio 2016 a settembre 2019.
quindi non ho mai ricevuto alcuna fattura con avviso.
cosa posso fare?
grazie

Analoga situazione, la mia. Attivata sim per abbonamento internet con l’offerta di pagamento solo in caso di consumo. In modo unilaterale, Vodafone fa pagare le Sim non utilizzate. Ma, almeno a me, non ha avvisato in nessun modo di questa modifica delle condizioni contrattuali: ha spedito la fattura e basta.
Al momento, io ho proceduto alla disdetta tramite il Form Online (vedi link sopra), ma secondo quella pagina ci sarebbero 4 modalità per disdire/revocare il contratto:
1) via mail PEC
2) tramite il 190
3) via web con il FORM online
4) via raccomandata.
Per scrupolo, io ho scritto anche all’AGCOM 

devi disdirle ma è una corsa ad ostacoli: io da dicembre scorso nonostantidue raccomandate A/R e due e-mail certificate ancora non ci sono riuscito. Comunque consulta il sito vodafone ” diritto di recesso e disdetta” 

nella bolletta credo di aprile avvisavano che da luglio si sarebbe pagato 5 euro al  mese sulle vecchie schede non usate… per disincentivare le sim dormienti… non è chiaro nel messaggio che si riferisca a queste schede… occorre disattivarle al volo, se no si paga per ogni sim 5 euro al mese.

Hai trovato utile questo articolo ? Aiutaci a farlo conoscere ad altri utenti come te scrivendo una riga di recensione sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/Bastabollette/reviews/