La nostra associazione di tutela dei consumatori sta ricevendo in queste ore moltissime segnalazioni di attivazioni non richieste degli abbonamenti Gogobox e Gocinema, che avvengono in genere (ma non esclusivamente) attraverso una semplice navigazione su Internet e Facebook da cellulare. Se anche tu sei stato vittima dell’attivazione di Gogobox e Gocinema, puoi richiedere la nostra assistenza gratuita attraverso il modulo seguente:


Più oltre nell’articolo ti diamo preziose indicazioni su come disattivare e ottenere il rimborso. Intanto ti riporto qui sotto alcuni esempi di messaggi di richiesta di nostra assistenza che riceviamo:

Mi hanno addebitato la cifra di 7 euro per il servizio “gocinema” di mobilepay che non ho mai richiesto nè visualizzato nel mio telefono

Eccone un altro:

Oggetto: Mobilepay Gocinema

Messaggio: Salve, ho ricevuto questo messaggio:

GoCinema:abbonamento attivato.Costo 7E a settimana. Vai su

www.gocinema.org. Per infoEdisatt 06-89970402 o selfcare.mobilepay.it Potrei ricevere informazioni su come disattivare il servizio ed ottenere il rimborso?

Questa segnalazione che segue poi,  fornisce alcuni interessanti dettagli sulla modalità dell’attivazione indesiderata:

Oggi stavo navigando su Facebook e guardavo foto e video. A un certo punto , mi si è aperto un test tipo “scopri il tuo sosia famoso” o una cavolata simile. Di solito non li faccio mai ma sfortunatamente oggi ho voluto provare e ho cliccato il link dove mi chiedeva “di che colore hai occhi, capelli”.  Avendo la connessione lenta ho lasciato perdere. Qualche istante dopo arriva questo sms: “GOGOBOX: abbonamento attivato. Costo 5E a settimana.Vai su www.gogobox.it per info e disattivazione 0689970402 o selfcare.mobilepay.it”. Non volevo credere ai miei occhi: subito ho fatto il numero ma parlare con un operatore era impossibile a causa di un guasto tecnico , dicevano loro. Così, seguendo la voce del disco, ho disattivato il servizio. Infatti pochi secondi dopo mi arriva un sms di conferma disattivazione. Purtroppo però i 5 € erano già stati scalati dal credito. Incavolatissima ho provato a chiamare di nuovo il numero e dopo aver aspettato molto mi ha risposto un’operatrice assai scortese che alla mia richiesta di chiarimenti e dopo averle riferito che era una truffa perchè io non avevo accettato nulla nè dato alcun consenso mi ha chiuso la telefonata  in faccia dicendo di chiamare la 3. Non voglio dargliela vinta: non finisce qui!!

 

La tecnica dell’attivazione involontaria di Gogobox e Gocinema

Dunque lo schema di “approccio” è quello già visto in tante altre occasioni: l’ignaro utente naviga tranquillamente su Facebook o su internet, bene attento a non cliccare su pulsanti di accettazione o altri banner sospetti, eppure… senz’alcun preavviso o sospetto riceve improvvisamente il famigerato SMS che lo informa della attivazione involontaria!

Molto spesso queste attivazioni seguono la partecipazione ad alcuni quiz o gallerie fotografiche apparentemente innocue, come quelle su “i cani più amati del mondo” (nell’articolo che abbiamo linkato potrai trovare la squenza delle foto che ti possono portare, ingannevolmente, ad abbonarti al servizio), oppure quelle su “i dieci tagli perfetti per una donna”:

quiz tagli donna abbonamento sms

Ce n’è anche uno su “i 10 cantanti più amati dalle italiane!”

In tutte le schermate di questi quiz si può intravedere che il responsabile di queste attivazioni è Mobando, la società – madre che eroga i vari servizi, battezzati con i nomi più modaioli e fantasiosi , come, appunto, Gogobox e Gocinema.

Dunque cosa puoi fare per disattivare questi abbonamenti e farti rimborsare?

  1. Disattivazione

Innanzitutto dovrai scrivere un reclamo per farti disattivare il servizio. Consigliamo di scrivere una mail al servizio clienti oppure all’indirizzo mail del tuo operatore telefonico. Sconsigliamo di chiamare i numeri di solito indicati nei messaggi, come ad esempio lo 06 899 70 402   perchè spesso non si riceve assistenza o peggio si viene inseriti in liste di numeri “buoni” da ricontattare.

  1. Rimborso

Per quanto riguarda il rimborso, è un tuo diritto riceverlo.

Probabilmente se lo chiami, l’operatore (o il fornitore di contenuti) ti racconteranno varie storie: che non puoi averlo, che è troppo tardi, che ne puoi avere solo una parte ecc. ecc. Ma sono balle!

Il rimborso di servizi come Gogobox e Gocinema sono un tuo diritto, e potrai chiederlo in qualsiasi momento tu ti accorga della sottrazione di credito, anche a distanza di mesi o anni dall’episodio.

Se vuoi chiedere il reclamo da solo puoi consultare questa guida passo passo al reclamo, dove potrai trovare tutte le informazioni del caso.

Se invece non hai tempo per occuparti tu stesso del reclamo, ricorri pure al nostro aiuto utilizzando il modulo che trovi qui sotto. Il team di Bastabollette sarà lieto di darti una mano in modo completamente gratuito.

Richiedi la nostra assistenza gratuita

Inserisci qui sotto i tuoi dati per chiedere l'assistenza gratuita di Bastabollette per la disattivazione e il rimborso degli abbonamenti non richiesti.

Grazie, hai completato con successo l'invio del modulo di assistenza gratuita.